La terra continua a tremare senza sosta ed i terremoti si susseguono.

0
15


La terra continua a tremare senza sosta ed i terremoti si susseguono.
Scosse Nettamente Avvertite Nel Pacifico, Molte In Papua Nuova Guinea
Altre violente scosse di terremoto nella zona del Pacifico, tra isole Fiji e Papua Nuova Guinea dove la terra non smette più di tremare in questo 2018.
Nelle ultime ore altre scosse di terremoto, anche superiori al quarto grado della scala Richter si sono verificate in Indonesia, in un’area del Pacifico che ormai trema senza interruzione, in questo anno 2018. Sono tanti i terremoti avvenuti proprio in questa zone nel Pacifico negli ultimi mesi, soprattutto in Papua Nuova Guinea, che ricordiamo essere una zona ad elevatissima sismicità.

Ed una forte scossa di terremoto si è verificata nell’Atlantico
Una forte scossa di terremoto ha interessato questa notte alle ore 04.27 la zona a nord-ovest del Portogallo, in pieno Atlantico. La scossa di terremoto è stata di magnitudo 5.1 sulla scala Richter ed è stata avvertita nettamente anche in parte dell’Europa.
La scossa di terremoto ha avuto una profondità di soli 10 km ed è stata avvertita in parte dell’arcipelago delle Azzorre, Spagna e Portogallo. L’epicentro è stato localizzato in pieno oceano Atlantico, esattamente a nord-ovest del Portogallo ma la scossa di terremoto è stata avvertita anche sulla terraferma

Ed anche Il mar Mediterraneo continua a tremare con uno sciame sismico senza fine
Scosse senza sosta nel mar Mediterraneo, soprattutto nello Ionio meridionale, tra la Grecia e la Turchia, con l’isola di Zante nell’epicentro della maggior parte delle scosse di terremoto. Anche ieri una scossa di 4.5 sulla scala Richter ha interessato il Peloponneso .
Dopo il violento sisma magnitudo 6.8 sulla scala Richter che ha colpito l’ovest della Grecia, esattamente il Peloponneso e che è stato percepito nettamente anche in tutte le regioni dell’Italia meridionale, una serie di scosse continua quasi ogni giorni ad interessare quest’area del Mediterraneo, con magnitudo anche superiore al quinto grado Richter.
Anche nella giornata odierna la terra sta continuando a tremare, alle 7.03 una nuova scossa, molto superficiale, magnitudo 4.1 è stata avvertita sempre nella zona del Peloponneso, in modo particolare a Zante. Uno sciame sismico ininterrotto che prosegue ormai da circa due settimane ed interessa sempre il Mediterraneo sud-orientale.
RIPRODUZIONE RISERVATA Radio Nuova Network
Diventa anche tu abbonato sostenitore di un quotidiano indipendente invia il tuo contributo sostenitore 25 Euro annue a play sistem editoriale via mondolfi 262 57128 Livorno Italy
IBAN   IT62N0691513913000000249380
riceverai un gadget