Salvini: “Dalla Diciotti non sbarca nessuno. Pagheremo di meno l’Ue”

0
200





Salvini: “Dalla Diciotti non sbarca nessuno. Pagheremo di meno l’Ue””I soldi delle tasse degli italiani devono restare ai nostri cittadini”
“Per quello che mi riguarda non sbarca nessuno. Dopo 700 mila arrivi penso che l’Italia abbia già dato”. Il ministro dell’Interno e vice presidente del Consiglio Matteo Salvini conferma la linea del Viminale e del governo sui migranti della Nave Diciotti. “Io penso che i soldi pagati da italiani e immigrati regolari che vivono in Italia devono finire ai cittadini del mio paese”. Il contributo all’Europa “possiamo diminuirlo in quota, in base a quello che per l’Italia non fa o “Diciamo che 700mila immigrati giunti via mare in questi ultimi anni mi sembrano sufficienti, circa 160mila ospitati negli alberghi” da nord a sud d’Italia, “130mila domande di asilo politico ereditate e ancora da esaminare che nella maggior parte dei casi sono respinte perchè non fondate”, prosegue il ministro ricordando i dati di questi ultimi anni. “Se in Europa fanno finta di non capire, come ha detto il presidente Conte e il ministro Di Maio, visto che l’Italia paga abbondantemente l’Europa, vedremo di pagarla un po’ di meno”, aggiunge il vicepresidente del Consiglio.

RIPRODUZIONE RISERVATA il Gazzettino di Livorno



leggi e diffondi ilgazzettinodilivorno.com