Wednesday, 28 October, 2020

Rugby di B, Lions Amaranto Livorno. Il positivo bilancio dell’amichevole in famiglia di venerdì 9/10.


Rugby di B, Lions Amaranto Livorno. Il positivo bilancio dell’amichevole in famiglia di venerdì 9/10. I Lions Amaranto Livorno hanno disputato sul prato del campo amico ‘Emo Priami’ di Stagno, il 5 maggio 2019, il ritorno della finale play-off con l’Olbia (62-7 il punteggio), nella memorabile partita che sancì la promozione nella cadetteria. Sullo stesso terreno gli amaranto hanno giocato poi, nella prima parte della stagione 2019/20, sei partite valide per il girone 2 (quello del centro Italia) della serie B. Ruolino di quattro vittorie e due sconfitte. L’ultima gara ufficiale in senso assoluto degli amaranto, prima della sospensione e del definitivo annullamento dell’annata, causata dalla pandemia del Covid-19, è andata in scena sul ‘Priami’ lo scorso 16 febbraio. In quella occasione, i ragazzi di Giampaolo Brancoli si erano imposti sulla Capitolina Roma cadetta 22-19. Sul ‘Priami’ si giocherà alle 14:30 del prossimo 15 novembre (al netto di ulteriori novità legate alla pandemia e comunque a porte chiuse) il derby cittadino con il Livorno Rugby, nel quadro della prima giornata di B, girone 2 2020/21. Sul ‘Priami’, all’indomani dell’esito dei test sierologici (tutti negativi) ai quali si sono sottoposti i giocatori, i dirigenti e i tecnici, si è disputata venerdì scorso una significativa partitella in famiglia. Un incontro durato in tutto un’ora (tre tempi da 20’ l’uno). Un incontro sviluppato su buoni ritmi, nei quali tutti gli elementi dell’ampia rosa hanno messo in vetrina una buona condizione. In prima squadra anche cinque giovanissimi elementi (tesserati Lions) attivi nella formazione sinergica del Granducato under 18. L’allenatore Giampaolo Brancoli ha diviso il roster in due formazioni equilibrate. Come di solito avviene in questo tipo di eventi, dopo le mete non sono state battute le trasformazioni. Tredici, in tutto, le mete registrate: sette da una parte, sei dall’altra. Ma ben più del numero delle marcature, è stato bello riassaporare il gusto delle mischie e dei placcaggi, in un incontro, sia pur in famiglia, ‘vero’, nel quale nessuno si è mai risparmiato. La sensazione è che la strada intrapresa sia quella giusta. L’amichevole di questo secondo venerdì del mese di ottobre ha fornito confortanti indicazioni.  

Livorno, articolo pubblicato il 11 Ottobre 2020
RIPRODUZIONE RISERVATA Radio Nuova Network leggi e diffondi #ilgazzettinodilivorno.com Radio Nuova Network punto com Quotidiano indipendente Il Gazzettino di Livorno, il quotidiano indipendente della città di Livorno, invita alla visione delle interessanti proposte pubblicitarie a Voi dedicate. Grazie per la gentile attenzione http://playsistem9.wixsite.com/publigold

ads1

Ads2 Ads3