Friday, 05 June, 2020

Rugby. il Granducato under 16 avrebbe – probabilmente – vinto il Trofeo del Passatore


Rugby. il Granducato under 16 avrebbe – probabilmente – vinto il Trofeo del Passatore. Una franchigia abituata ai successi.
Il Granducato è la franchigia giovanile nata nel 2015 ed è il frutto della stretta collaborazione tra le consolidate società livornesi dei Lions Amaranto e della Fulgida Etruschi. Con il tempo, anche il Bellaria Pontedera e, limitatamente agli under 18, il CUS Pisa hanno aderito al progetto sinergico. I giallo-bianco-rossi, fin da subito – come indica la significativa scelta del nome, ‘Granducato’ appunto – hanno guardato ben oltre i confini della città e della provincia di Livorno. In questi cinque anni d’attività, i ‘Granduchi’ hanno ottenuto risultati di primissimo piano. Nel 2016, è subito giunto il terzo posto nel campionato italiano under 16 (con qualche recriminazione per un possibile scudetto sfuggito solo per piccoli particolari..), nel 2017 gli under 18 hanno alzato al cielo il Trofeo dell’Appennino, nel 2018 gli under 18 hanno colto il settimo posto nel campionato nazionale di categoria (secondo per importanza solo a quello senior) e nel 2019 gli under 16 si sono piazzati secondi nel Trofeo del Passatore. Non c’è, purtroppo, la controprova, ma tutto lascia supporre che se non si fosse registrata la sospensione dettata dall’emergenza del Covid-19, il Granducato under 16, anche in questo 2020, avrebbe realizzato una nuova ‘meta di grande prestigio’. Più che concreta l’ipotesi di un trionfo nel Trofeo del Passatore o, almeno, l’accesso alla finale di tale campionato (il Trofeo del Passatore vedeva al via le otto squadre della fascia ‘2’ dell’area del centro Italia). La finale, che avrebbe messo di fronte in campo neutro le prime dei due gironi, era inizialmente prevista per il 31 maggio. Il Granducato under 16, grazie alla propria ampissima rosa, stava disputando un doppio campionato: con la squadra ‘A’ (quinta nella prima parte dell’annata, nel campionato toscano e capace, nell’arco dell’intera stagione, di ottenere otto vittorie su dieci gare disputate) era impegnata da febbraio nell’area ‘2’ interregionale e con la squadra ‘B’ stava disputando, anche in questa seconda fase dell’annata, un nuovo campionato regionale. Al momento della (purtroppo definitiva) interruzione, dopo cioè le prime tre giornate della seconda fase del Trofeo del Passatore, la maggiore delle due formazioni giallo-bianco-rosse era solitaria in vetta alla classifica, nel proprio girone, a punteggio pieno. I ‘Granduchi’ avevano già superato, a domicilio, nel secondo turno, il Modena, la formazione diretta concorrente per la prima posizione. La squadra giallo-bianco-rossa era in chiara crescita di condizione, con i mezzi per difendere la prima piazza (l’ultima giornata del girone era prevista il 10 maggio a Fano, contro la locale franchigia dell’Api). E’ molto probabile che avrebbe poi giocato la finale del Trofeo, contro la prima del girone ‘B’, quasi sicuramente contro la franchigia senese-aretina dei Ghibellini ‘A’, che a loro volta aveva perso, in una gara valida per la cosiddetta fase challenge, contro il Modena. Nell’ampissima rosa giallo-bianco-rossa guidata dai tecnici Emanuele Bertolini, Matteo Civita, Alessandro Crivellari e Andrea Barsocchi, elementi livornesi, pisani, della Valdera e versiliesi. Ed eccoli, in rigoroso ordine alfabetico, i 41 ‘Granduchi’ under 16 (nati negli anni 2004 e 2005) grandi protagonisti di una stagione purtroppo conclusasi anzitempo: Nicholas Angemi, Edoardo Baggiani, Diego Bellofatto, Francesco Benetti, Nico Bernini, Leonardo Bertini, Diego Biagi, Alessandro Calvani, Enzo Diego Carniel, Gabriele Casalini, Thomas Chelli, Gabriele Del Pero, Gabriele Del Secco, Lorenzo Fappiano, Riadh Ferchichi, Giorgio Ferra, Diego Geri, Lorenzo Giorgi, Lorenzo Iacopini, Cristiano Lunardi, Dario Mainardi, Matteo Mazzi, Leonardo Morelli, Paolo Michelazzi, Marco Edoardo Novaro, Omar Ouhdif, Lorenzo Pannocchia, Dario Paoli, Matteo Parlanti, Alessandro Paolo Pini, Diego Polese, Lorenzo Porciello, Francesco Pucci, Nico Quercioli, Christian Pietro Rosato, Samuele Tani, Giulio Tedeschi, Gabriele Tiresia, Diego Vittadini, Luca Zampini, Cristian Zingoni.

Livorno, articolo pubblicato il 22 Maggio 2020
RIPRODUZIONE RISERVATA Radio Nuova Network leggi e diffondi #ilgazzettinodilivorno.com Radio Nuova Network punto com Quotidiano indipendente

ads1

Ads2 Ads3