Nel Pratese arriva Bottega della salute

Previsto servizio infermieristico domiciliare per zone impervie

0
25207

(ANSA) – FIRENZE, 20 GEN – Sarà attiva dal febbraio prossimo nel comune di Cantagallo (Prato) la ‘Bottega della salute’, dove sarà a disposizione uno sportello automatico attraverso cui si potrà accedere ai servizi on-line del servizio sanitario.
Operatori del servizio civile aiuteranno i cittadini ad accedere alle prestazioni offerte, tra cui stampa di referti di laboratorio e degli attestati di esenzione da reddito o attestazione della fascia economica di appartenenza. Annunciata dalla Usl toscana centro anche l’introduzione di un servizio infermieristico domiciliare.
L’infermiere a domicilio, il cui intervento sarà attivato dal medico di medicina generale o dallo specialista, assisterà i residenti nei borghi e nella frazioni del comune di Cantagallo, in particolare pazienti anziani, bambini e adulti con patologie croniche o oncologiche. “La pubblica assistenza di Prato – viene spiegato in una nota diffusa dalla Usl Toscana Centro – metterà a disposizione un auto medica con defibrillatore a bordo condotta da un autista con attestazione in emergenza e primo soccorso, che effettuerà i trasferimenti dell’infermiere e dell’operatore della Bottega della salute nelle zone più impervie”. (ANSA).