Saturday, 26 November, 2022

ASCOLTA-RNN

Recavano scritto sulla fronte il nome di Cristo e il nome del Padre suo.


vangelo del giorno

Recavano scritto sulla fronte il nome di Cristo e il nome del Padre suo.

Dal libro dell’Apocalisse di san Giovanni apostolo 14,1-3.4b-5

Io, Giovanni, vidi: ecco l’Agnello in piedi sul monte Sion, e insieme a lui centoquarantaquattromila persone, che recavano scritto sulla fronte il suo nome e il nome del Padre suo. E udii una voce che veniva dal cielo, come un fragore di grandi acque e come un rimbombo di forte tuono. La voce che udii era come quella di suonatori di cetra che si accompagnano nel canto con le loro cetre. Essi cantano come un canto nuovo davanti al trono e davanti ai quattro esseri viventi e agli anziani. E nessuno poteva comprendere quel canto se non i centoquarantaquattromila, i redenti della terra. Essi sono coloro che seguono l’Agnello dovunque vada. Questi sono stati redenti tra gli uomini come primizie per Dio e per l’Agnello. Non fu trovata menzogna sulla loro bocca: sono senza macchia.

Parola di Dio.

———————————————————————————————————-
Livorno, articolo pubblicato dalla redazione il 21 Novembre 2022
e…. se l’articolo lo consideri interessante condividilo con i tuoi amici
scrivici su messenger o all’indirizzo email: ilgazzettinodilivorno@yahoo.it

Pubblicità locale



RIPRODUZIONE RISERVATA Radio Nuova Network
leggi e diffondi #ilgazzettinodilivorno.com Radio Nuova Network punto com
Quotidiano indipendente
















Il Gazzettino di Livorno, il quotidiano indipendente della città di Livorno, invita alla visione delle interessanti proposte pubblicitarie a Voi dedicate. Grazie per la gentile attenzione
http://playsistem9.wixsite.com/publigold

ilgazzettinodilivorno@yahoo.it

ads1

Ads2 Ads3

PLAYER RNN

tututu