Thursday, 17 June, 2021

ASCOLTA-RNN

Rugby: Lions Amaranto Livorno Scatta domenica l’Attività Facoltativa


Rugby: Lions Amaranto Livorno Scatta domenica l’Attività Facoltativa
Scatta domenica 6 giugno alle 15:30 l’Attività Facoltativa riservata alle squadre seniores. L’iniziativa, che si dovrebbe esaurire nell’arco di due giornate (secondo ed ultimo turno il 13 giugno), è gestita dal comitato regionale toscano della FIR e non mette in palio alcun titolo sportivo. Si tratta di incontri poco più che amichevoli, utili a ritrovare la condizione dopo oltre 15 mesi di forzato stop agonistico. Solo cinque le formazioni seniores toscane che hanno aderito al progetto: Cavalieri Prato/Sesto (serie A), CUS Siena (serie B), Vasari Arezzo, Grosseto e Titani Viareggio (serie C). Come altre due squadre di B (il Livorno Rugby ed il Florentia; quest’ultima, ad onor del vero inizialmente si era iscritta, salvo poi fare marcia indietro) e più in generale come la maggior parte delle altre realtà toscane, i Lions Amaranto Livorno hanno preferito rinunciare alla possibilità di scendere in campo per tali gare. Legittimamente, ciascun sodalizio ha assunto una sua decisione autonoma in merito. La scelta della squadra dei ‘Leoni’ labronici è quella di limitarsi, anche in questo scorcio di stagione, ad effettuare sedute nel proprio quartier generale dell’impianto ‘Emo Priami’ di Stagno. Un lavoro impostato a medio termine: l’importante sarà farsi trovare pronti tra quattro mesi e mezzo, il 17 ottobre, quando inizierà il nuovo campionato di B. La FIR ha già annunciato che si registreranno retrocessioni (da quantificare il numero delle squadre) solo dalla Top10 alla serie A. Le ultime classificate dei tornei intermedi (A, B e C1), invece, non scenderanno di categoria. Deve essere annunciata la formula dei campionati e, ovviamente, il numero delle promozioni. Sarà, quello 2021/22, una stagione particolarissima per tutti quanti, visto che, con la sola eccezione delle realtà della Top10, le squadre ripartiranno, tutte quante, dopo un anno e mezzo di stop forzato. I Lions, in ogni caso, puntano a posizioni di medio-alta classifica. Il nucleo storico si è consolidato nel corso degli anni ed i rinforzi già annunciati in vista del torneo 2020/21 (poi neppure cominciato…) garantiscono, in particolare per la mischia, il salto di qualità. Intanto continua a crescere il numero dei tesserati amaranto: i Lions, nelle varie categorie, contano su 415 cartellinati (370 i giocatori).
Livorno, articolo pubblicato dalla redazione il 2 Giugno 2021

Pubblicità locale



RIPRODUZIONE RISERVATA Radio Nuova Network
leggi e diffondi #ilgazzettinodilivorno.com Radio Nuova Network punto com
Quotidiano indipendente












ads1

Ads2 Ads3

PLAYER RNN

tututu