Saturday, 26 November, 2022

ASCOLTA-RNN

Iniziative della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2022


Iniziative della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2022
Novità relative alla sosta in città

Livorno, 28 settembre 2022 – Le iniziative legate alla Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2022 e alcune novità relative alla sosta sono state al centro di una conferenza stampa dell’assessora alla Mobilità e Ambiente Giovanna Cepparello.

Iniziative Settimana Europea della Mobilità Sostenibile

GIORNATA DI PRESENTAZIONE E APPROFONDIMENTO DEI PIANI COMPLEMENTARI AL PUMS E MOBILITY MANAGEMENT
presentazione pubblica alla cittadinanza.

GIOVEDI’ 13 OTTOBRE 2022

CISTERNINO DI CITTA’

Il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile – attraverso il Fondo per la progettazione di fattibilità delle infrastrutture e degli insediamenti prioritari per lo sviluppo del Paese – ha previsto la possibilità di finanziare indagini e progetti di fattibilità riferiti a interventi contenuti nei PUMS. Il Comune di Livorno, dunque, ha proposto al finanziamento la realizzazione di progetti complementari al PUMS, approvato a maggio 2021, ottenendo, ha ricordato l’Assessora alla Mobilità e Ambiente “due finanziamenti, il primo di 426 mila euro e il secondo di 222 mila euro. A questi stanziamenti vanno aggiunti 711 mila euro per i quattro progetti di fattibilità relativi all’Aurelia, al sottopasso alternativo al cavalcavia di via degli Acquedotti, alla tranvia di area vasta e a quella urbana”.

La giornata è finalizzata alla condivisione e armonizzazione delle risultanze e impostazioni di tali studi e indagini – illustrati attraverso una sintetica presentazione delle attività finora svolte, e/o in corso di realizzazione, e del relativo cronoprogramma – finanziati dal Ministero allo scopo di ottimizzare la pianificazione della mobilità sostenibile a Livorno.

PROGRAMMA

Interventi sullo stato di attuazione dei piani e progetti di mobilità sostenibile a Livorno

9,15 Giovanna Cepparello, Assessora all’Ambiente e alla Mobilità

9,30 Luca Barsotti, Dirigente Settore Urbanizzazioni, Infrastrutture e Mobilità

Tavola rotonda con le presentazioni delle Società affidatarie dei Piani:

MOBILITY MANAGEMENT

AGGIORNAMENTO DEL PGTU, Sintagma – San Martino in Campo (PG)

PROGETTO DI CITY LOGISTICS E BUS TURISTICI A LIVORNO – Logistic Training Academy srl – Livorno

TRASPORTO PUBBLICO LOCALE – PIANIFICAZIONE DELLA NUOVA RETE URBANA – Tages soc.coop – Pisa

MOBILITA’ SOSTENIBILE PER LA SCUOLA, Irteco sas – Torino (da remoto con collegamento online)

PIANO DELLA MOBILITA’ ELETTRICA. LIVORNO SMART CITY, MemEx srl – LIVORNO

11.00 – pausa caffè

FOCUS INCIDENTALITA’ E SICUREZZA STRADALE, Sisplan – Bologna/Monza

PIANO DELLE ZONE 30 E AREA PEDONALE NELL’AREA URBANA, Go-Mobilty srl – Roma

SISTEMA DELLA SOSTA E CERNIERE DI MOBILITA’, TeMA Territorio Mobilità Ambiente S.r.l. – Genova

PIANO DELLA VIABILITA’ DELLA CINTURA PORTUALE, ITEC ENGEENIRING – LA SPEZIA

CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE E DI PROMOZIONE DELLE AZIONI DEL PUMS, Oimmei srl – Livorno

12,30 -13,30 – interventi e domande

******
Spettacolo su Gino Bartali

“Gino Bartali- Eroe silenzioso” è il titolo dello spettacolo che si terrà mercoledì 5 ottobre alle ore 21.00 al Nuovo Teatro delle Commedie (via G.M.Terreni).
Gino Bartali, a soli ventiquattro anni, incarna il ciclismo eroico degli anni ’30.
Protagonista assoluto, ha un grande sogno: vincere Giro d’Italia e Tour de France nello stesso anno.
Ma la Storia, incarnata nel Fascismo, entra prepotentemente a cambiare per sempre la sua carriera.
La sua vita sportiva viene piegata ai voleri e alle mire del Duce, che vede in Gino Bartali l’ambasciatore azzurro del fascismo nel mondo…
Ma Bartali non ci sta, ed è qui che inizia la pagina meno nota della vita di Ginettaccio, che aderisce come staffetta alla rete clandestina organizzata dall’arcivescovo di Firenze Elia Dalla Costa.
Una corsa giusta, nella speranza che il mondo cambi e ritrovi il suo senso.
Per parlare dell’Italia e degli italiani al tempo del fascismo, della fatica dello sport e del silenzio delle azioni più coraggiose.
Per raccontare la vita di un campione sportivo, ma soprattutto di un uomo che ha scelto da che parte stare.
Lo spettacolo racconta questa storia in maniera appassionante e approfondita.
La storia di Gino Bartali è una storia sconvolgente.
Perché è una storia personale, che lui, campione sportivo e personaggio pubblico, non ha mai voluto raccontare. Neppure alla sua famiglia.
Uomo cattolico e praticante, terziario carmelitano e devoto alla
Madonna, ma anche burbero toscanaccio. Così lo ricordano in tanti.
Solo al termine della sua vita ha affidato, come un testamento morale, la sua storia nascosta.
L’ha raccontata al figlio Andrea, perché ne custodisse la memoria e la rendesse visibile.
Così, dopo 70 anni, ora il mondo sa che Gino Bartali, ha nascosto
una famiglia intera di ebrei perseguitati nella sua cantina, e ha fatto parte di una rete clandestina che ha salvato più di 800 persone.
Con la sua scelta silenziosa ha testimoniato come si compiono le
opere di misericordia: condividendo, compatendo, rischiando di
persona e senza timore.
Una storia che Bartali ha sempre tenuto nascosta, perché “il bene
lo si deve fare ma non lo si deve dire, che se lo dici si sciupa”.

CREDITI
con Federica Molteni
regia Carmen Pellegrinelli
scene e design Michele Eynard
costumi di Vittoria Papaleo
produzione Luna e GNAC Teatro
tratto da La corsa giusta- Antonio Ferrara
Coccole Books
CONTATTI
Luna e GNAC Teatro-Bergamo
www.bartalieroesilenzioso.it
www.lunaegnac.com
mail: info@lunaegnac.com
mobile: +39.328 9079108

Info e prenotazioni www.nuovoteatrodellecommedie.it
tel.0586-1864087 / 342-0352386

*****
Parole & Pedali 2022

Con la collaborazione e il patrocinio del Comune di Livorno la Fiab Toscana organizza a Livorno una serie di iniziative tra le quali l’incontro “Livorno e la Ciclovia Tirrenica. Stato di avanzamento della ciclovia Tirrenica e delle altre ciclovie in Toscana, novità normative sulla ciclabilità e intermodalità”. L’appuntamento è per sabato 8 ottobre alle ore 16.30 nella sala convegni “Ferretti”, Fortezza Vecchia, ingresso piazza S.S. Trinità, Stazione Marittima, Livorno.
Saluti istituzionali: Carol Ferretti presidente Fiab Livorno “La triglia in bicicletta”, Alberto Paggetti coordinatore Fiab Toscana, Giovanna Cepparello, assessora alla Mobilità e Ambiente Comune di Livorno, Luciano Guerreri presidente Autorità portuale di Livorno, Maurizio Ventavoli presidente Consorzio basso Valdarno, Stefano Baccelli, assessore Infrastrutture Regione Toscana.
Tavolo tecnico coordinato da Giacmo Lucente (Fiab Pisa): Emiliano Carnieri-Regione Toscana (Il punto su studi/progetti/realizzazioni della Ciclovia Tirrenica; Carol Ferretti (Stato della Ciclovia Tirrenica a Livorno); Luciano Guerrieri (Ristrutturazione del porto di Livorno, intermodalità e mobilità ciclabile in ambito portuale); Giovanna Cepparello (La rete ciclabile a Livorno, avanzamenti e criticità); Alberto Paggetti (Indagine sullo stato di realizzazione della ciclovia dell’Arno “Il percorso che unisce”); Giovanni Cardinali (Il piano Generale della Mobilità Ciclistica: il riconoscimento di Bicitalia e gli indirizzi futuri per lo sviluppo delle ciclovie turistiche e reti ciclistiche urbane).
Info: https://www.andiamoinbici.it/show/parole-pedali-2022-livorno-e-la-ciclovia-tirrenica

Novità per la sosta

Sosta zona via Goito

A completamento delle modifiche alla viabilità in zona Goito, la Giunta ha deliberato di modificare anche la normativa della sosta nel tratto di Via Goito che va dall’incrocio con Via dei Sette Santi fino a Via Montebello. Attualmente, infatti, in tale tratto la sosta è consentita ai titolari di abilitazioni per la zona R sul lato dei numeri dispari, mentre i titolari di abilitazione per la zona J – Mare possono parcheggiare sul lato dei numeri pari. Tale distinzione risulta essere controintuitiva e poco pratica.
Da ora in poi, dunque, nel tratto di strada in questione, che risulta essere zona di confine tra due Zone a Sosta Controllata, potranno parcheggiare su entrambi i lati sia i titolari di lettera R che i titolari di lettera J – Mare.

Stalli rosa

Altra novità riguarda invece gli Stalli Rosa e i Relativi permessi. Il Comune recepisce su questa materia la nuova normativa che inserisce tale fattispecie nel Codice della Strada (Art. 188 bis), e delibera che a partire dal 1 gennaio del 2023 l’abilitazione per sostare negli stalli rosa sarà gratuita, e riservata alle donne in stato di gravidanza e ai genitori di bambini di età inferiore ai 2 anni. Ai titolari di Permessi rosa è consentita la sosta negli stalli rosa istituiti dal Comune di Livorno e dagli altri Comuni nei rispettivi centri abitati, nonché il transito nelle ZTL per la sosta negli stalli rosa ivi ubicati. Ai titolari dei Permessi rosa rilanciati da altri Comuni è consentita la sosta negli stalli rosa istituiti dal Comune di Livorno. Per accedere agli stalli rosa ubicati nelle ZTL, gli utenti degli altri Comuni dovranno chiedere l’inserimento gratuito della targa nella Lista Bianca Temporanea. Un aspetto importante per le famiglie livornesi riguarda la possibilità temporanea di parcheggiare nelle Zone a Sosta Controllata, quelle con la lettera, per capirci, laddove non sono presenti stalli blu. Tale possibilità resterà in vigore fino a quando non sarà stato realizzato un numero congruo di stalli rosa sul territorio cittadino.

Sosta per Cooperative sociali

Una ulteriore modifica del disciplinare sulla sosta riguarda infine le cooperative sociali e le organizzazioni che prestano servizi assistenziali domiciliari alla persona. A loro sarà consentita la sosta gratuita senza alcuna limitazione di orario senza l’obbligo di esposizione del disco orario.

—————————————————————————————————

ti potrebbe interessare

LEGGI ANCHE:
Domani, giovedì 29 settembre, il codice giallo sarà invece in vigore dalle ore 12

Domani, giovedì 29 settembre, il codice giallo sarà invece in vigore dalle ore 12


Previsioni meteo Toscana per Giovedì 29 Settembre

Previsioni meteo Toscana per Giovedì 29 Settembre


Oroscopo di oggi Mercoledì 28 Settembre 2022

Oroscopo di oggi Mercoledì 28 Settembre 2022

———————————————————————————————————-
Livorno, articolo pubblicato dalla redazione il 28 Settembre 2022
e…. se l’articolo lo consideri interessante condividilo con i tuoi amici
scrivici su messenger o all’indirizzo email: ilgazzettinodilivorno@yahoo.it

Pubblicità locale



RIPRODUZIONE RISERVATA Radio Nuova Network
leggi e diffondi #ilgazzettinodilivorno.com Radio Nuova Network punto com
Quotidiano indipendente
















Il Gazzettino di Livorno, il quotidiano indipendente della città di Livorno, invita alla visione delle interessanti proposte pubblicitarie a Voi dedicate. Grazie per la gentile attenzione
http://playsistem9.wixsite.com/publigold

ilgazzettinodilivorno@yahoo.it

ads1

Ads2 Ads3

PLAYER RNN

tututu