Thursday, 17 June, 2021

ASCOLTA-RNN

Serie A la 30a giornata


Serie A: Inter-Cagliari 1-0, Darmian stende il Cagliari
L’Inter batte 1-0 il Cagliari e conquista l’undicesima vittoria di fila.
Vicario All’esordio in Serie A, il vice-Cragno para tutto il possibile. Bravo nel primo tempo su Eriksen e Darmian e nella ripresa su Sensi ed ancora sul danese. Portiere sempre attento poi è la traversa al 69′ ferma l’azione di De Vrij.
Al 77′ il gol di Darmian su assist di Hakimi per il vantaggio dei nerazzurri.
Con questo risultato i nerazzurri si rimandano il Milan a -11 in classifica; mentre i Sardi retano a -5 punti dal Torino.
IL TABELLINO INTER-CAGLIARI 1-0
Inter (3-5-2): Handanovic ; Skriniar, De Vrij , Bastoni ; Darmian (39′ st D’Ambrosio ), Sensi (36′ st Vecino ), Brozovic , Eriksen (36′ st Gagliardini ), Young (25′ st Hakimi ); Lukaku , Sanchez (25′ st Lautaro Martinez). A disp.: Padelli, Radu, Ranocchia, Perisic, Pinamonti. All.: Conte
Cagliari (3-5-2): Vicario; Rugani (39′ st Simeone), Godin, Carboni; Zappa (46′ st Cerri), Marin, Nainggolan, Duncan (27′ st Asamoah), Nandez; Pavoletti (46′ st Pereiro), Joao Pedro. A disp.: Aresti, Ciocci, Tripaldelli, Klavan, Calabresi, Lykogiannis, Walukiewicz. All.: Semplici
Arbitro: Pairetto
Marcatori: 32′ st Darmian (I)
Ammoniti: Brozovic (I), Nainggolan (C)

Serie A: Udinese-Torino 0-1, Toro di rigore affonda l’Udinese al terzo stop di fila
Il Torino batte 1-0 l’Udinese, al Dacia Arena, e conquista tre punti importantissimi nella lotta per la salvezza.
La gara è stata decisa da Andrea Belotti realizzando un calcio di rigore al 61′. Verdi calcia una punizione per Belotti che viene travolto ingenuamente da Arslan. Doveri non ha dubbi e concede il rigore
Bremer Un gigante, chiude sempre gli spazi e sia Llorente che Okaka hanno vita durissima.
Con questo risultato il Torino allunga sul terzultimo posto del Cagliari portandosi momentaneamente a +5; mentre per i friulani arriva la terza sconfitta di fila dopo quelle con Lazio e Atalanta
IL TABELLINO UDINESE-TORINO 0-1
Udinese (3-5-1-1): Musso; Becao , Bonifazi, Samir (33′ st Ouwejan) ; Molina, De Paul, Walace , Arslan (20′ st Forestieri), Stryger Larsen (41′ st Nestorovski ); Pereyra; Llorente (20′ st Okaka). A disp.: Scuffet, Gasparini, Makengo, Nuytinck, Braaf, Micin, De Maio, Zeegelaar. All.: Gotti
Torino (3-4-1-2): Milinkovic Savic; Izzo , Bremer , Buongiorno; Vojvoda, Rincon (20′ st Lukic ), Mandragora, Ansaldi ; Verdi (39′ st Linetty); Sanabria (20′ st Zaza), Belotti. A disp.: Ujkani, Sava, Baselli, Gojak, Rodriguez, Bonazzoli, Murru, Nkoulou. All.: Nicola
Arbitro: Doveri
Marcatori: 16′ st rig. Belotti (T)
Ammoniti: Mandragora (T), Buongiorno (T), Zaza (T)

Serie A, Parma-Milan 1-3: rossoneri calano il tris e consolidano il secondo posto
Il Milan vince 3-1 a Parma e accorcia momentaneamente a – 8 dall’Inter.
I rossoneri sono andati in vantaggio dopo 8′ con Rebic; il raddoppio al 44′ grazie a un’incursione di Kessie. Al 66′ Gagliolo accorcia per i ducali ed infine al 94′ arriva la rete di Leao in contropiede che chiude il match calando il tris per i rossoneri.
Ibrahimovic gli è mancato il gol ma inventa e quando la palla arriva sui suoi piedi in zona goal costantemente su di sé ci sono 3-4 avversari, liberando spazi per i compagni e creando occasioni pericolose. Una partita da vero leader fino all’ingenuità che costa alla squadra un finale in affanno.
Con questo risultato i rossoneri difendono il secondo posto; mentre per ilParma arriva la 16a sconfitta in campionato ed è sempre più inguaiata nella zona retrocessione
IL TABELLINO Parma-Milan 1-3
Parma (4-3-3): Sepe; Conti (40′ st Traore), Bani , Gagliolo, Pezzella (29′ st Busi); Hernani (16′ st Grassi), Kurtic , Kucka ; Man , Pellé, Gervinho (1′ st Cornelius ).Allenatore: D’Aversa
Milan (4-2-3-1): Donnarumma ; Kalulu (33′ st Gabbia), Kjaer, Tomori , Hernandez; Kessie , Bennacer (27′ st Meité); Saelemaekers (27′ st Dalot ), Calhanoglu (33′ st Krunic ), Rebic (39′ st Leao ); Ibrahimovic .Allenatore: Pioli
Arbitro: Maresca
Marcatori: 8′ Rebic (M), 44′ Kessie (M), 21′ st Gagliolo (P), 45’+4 st Leao (M)
Ammoniti: Bani (P), Calhanoglu (M), Pezzella (P), Gagliolo (P), Kucka (P), Hernandez (M), Kessie (M)
Espulsi: Ibrahimovic (M) A inizio ripresa espulso per proteste Ibra.
Livorno, articolo pubblicato dalla redazione il 10 Apriile 2021
PIACE A MOLTI LA MUSICA CHE “PASSA” SU RADIO NUOVA NETWORK ASCOLTA ANCHE TU! https://www.radionuovanetwork.com/ascolta-rnn/

Serie A, Spezia-Crotone 3-2: I liguri ribaltano tutto nel recupero
Nel primo tempo Djdji al 40′ beffa Provedel con un pallonetto preciso ed il crotone passa avanti.Verde al 63′ pareggia per lo spezia con un destro preciso;
Simy al 78′ riporta avanti i calabresi; Maggiore al 90′ riporta in equilibrio la gara ed infine si completa la rimonta dei liguri con Erlic in pieno recupero al 92′.
Con questo risultato lo spezia volaa 32 punti in classifica a +10 dal terzultimo posto del Cagliari.
Simy alla prima palla buona si fa trovare al posto giusto al momento giusto per riportare avanti il Crotone.
IL TABELLINO SPEZIA-CROTONE 3-2
Spezia (4-3-3): Provedel ; Ferrer (24′ st Vignali ), Erlic , Ismajli , Marchizza ; Pobega (44′ Galabinov ), Ricci (1′ st Leo Sena ), Maggiore; Verde (24′ st Agudelo ), Nzola, Gyasi (1′ st Farias ).A disp.: Zoet, Acampora, Agoume, Terzi, Bastoni, Chabot, Piccoli. All.: Italiano
Crotone (4-3-1-2): Cordaz ; Djdji , Golemic, Luperto ; Molina (24′ st Zanellato), Petriccione , Benali (39′ Magallan), Reca; Messias; Ounas (35′ st Di Carmine ), Simy.A disp.: Festa, Crespi, Cuomo, Rojas, Rispoli, Marrone, Vulic, Henrique, Riviere. All.: Cosmi
Arbitro: Sozza
Marcatori: 40′ Djdji (C), 18′ st Verde (S), 33′ st Simy (C), 45′ st Maggiore (S), 47′ st Erlic (S)
Ammoniti: Ismajli (S); Reca (C)
Livorno, articolo pubblicato dalla redazione il 10 Apriile 2021
PIACE A MOLTI LA MUSICA CHE “PASSA” SU RADIO NUOVA NETWORK ASCOLTA ANCHE TU! https://www.radionuovanetwork.com/ascolta-rnn/

ads1

Ads2 Ads3

PLAYER RNN

tututu