Tuesday, 25 June, 2024

ASCOLTA-RNN

Rugby di B: la LundaX Lions Amaranto cede all’ultimo secondo a Firenze


Vspieve3

Rugby di B: la LundaX Lions Amaranto cede all’ultimo secondo a Firenze. Solo bonus-difesa per i livornesi. Tabellino, commento, risultati e classifica.
Firenze Rugby 1931 – LundaX Lions Amaranto 17—15
Firenze Rugby 1931: Nannini; Ferrazza, Bus (15’ st Delle Piane), Nidiaci, Cherici N. (25’ st Cini); Matteoni (32’ st Chiodi), Izzo; Michelagnoli, Metti L. (cap.), Santoni P.; Metti L. (15’ st Vitone), Viazzi; Goretti (18’ st Lascialfari), Albonico (30’ st Terenzio), Innocenti. A disp.: Dini. All. F. Sacrestano, J. Gambineri.
LundaX Lions Amaranto: Magni N. (1’ st La Rosa); Gregori (4’ st Zaccagnini F.), Bernini N., De Libero, Carniel; Magni M. (cap.), Casalini; Marchi, Bouradi (24’ st Vitali L.), Tedeschi; Togni (35’ pt Chiarugi G.) (36’ st Zaccagnini T.), Scardino; Filippi (36’ st Cerrai), Zingoni, Lischi (13’ st Vitali G.). All.: G. Bernini.
Arbitro: Simone Sironi di Roma.
Marcatori: nel pt (5-5) 14’ m. Zingoni, 39’ m. Nannini, nel st 8’ cp Magni M. 13’ m. Chiarugi G. tr. Magni M., 23’ m. Viazzi, 44’ m. Delle Piane tr. Nannini.
Note: espulsioni temporanee per Marchi (24’ pt), Santoni P. (30’ pt), Delle Piane (25’ st) e Innocenti (33’ st). Calciatori: Bus tr. 0/1, Nannini tr. 1/2; Magni M. tr. 1/2, cp. 1/1. Pomeriggio ventoso, circa 18°, campo in ottime condizioni. Punti in classifica: 4 per il Firenze 1931 (che ha vinto e non si è assicurato il bonus-attacco; tre mete realizzate) e 1 per la LundaX Lions Amaranto (che ha perso con un margine inferiore alle otto lunghezze e non si è assicurato il bonus-attaco; due mete realizzate).
FIRENZE. In questa stagione decisamente positiva per la LundaX Lions Amaranto, caratterizzata da un bel girone di ritorno e da una meta-salvezza messa in cassaforte con largo anticipo, resterà un rammarico, quello di non aver vinto alcun derby toscano. Quattro le partite con le due ‘cugine’ del Granducato e quattro le sconfitte rimediate. Due gli stop con il CUS Siena e due – non senza rammarico – con il Rugby Firenze 1931. In questa terza domenica del mese di aprile, allo stadio ‘Lodigiani’, contro i gigliati padroni di casa, i ragazzi di Giacomo Bernini, pressochè sempre in vantaggio, sono stati beffati nell’ultima azione. La meta giunta in ‘tempo rosso’ siglata dal centro Delle Piane, condita dalla trasformazione dell’estremo Nannini ha consentito al Firenze di operare il primo (e definitivo) sorpasso di una gara viaggiata sui binari dell’equilibrio. Per i biancorossi il successo (17-15 il risultato) è preziosissimo e consente di portare a 6 le lunghezze di margine sul fanalino di coda Formigine (al termine della regular season solo l’ultima disputerà i playout). Per la LundaX Lions Amaranto il punticino relativo al cosiddetto bonus-difesa (il punto che si conquista quando si perde con un margine inferiore alle otto lunghezze) è un brodino insipido. Magni e soci non meritavano di perdere il confronto. I livornesi, che stanno giocando questo torneo con un ‘quindici’ decisamente giovane, restano sul nono gradino della classifica. Il punto ottenuto sulle sponde dell’Arno permette di portare a 5 il ritardo dallo Jesi; scese a 4 le lunghezze di margine sul Gubbio (con i marchigiani, ottavi, e con gli umbri decimi, i labronici peraltro vantano gli scontri diretti favorevoli).
I risultati della 20° (e terz’ultima) giornata del girone 2 (il raggruppamento del centro Italia) di serie B (tra parentesi i punti validi per la classifica): Modena – Romagna 17-31 (0-5); Colorno cadetto – Pieve di Cento 36-10 (5-0); Bologna – Jesi 85-7 (5-0); Firenze’31 – LundaX Lions Amaranto 17-15 (4-1); Gubbio – San Benedetto 27-27 (2-2); Formigine – CUS Siena 20-26 (1-5). La classifica a 2 giornate dalla fine: Romagna* 95 p.; Colorno cadetto 82; Bologna 80; Modena 74; Pieve 55; San Benedetto 49; CUS Siena 45; Jesi 39; LundaX Lions Amaranto 34; Gubbio 30; Firenze’31 19; Formigine 13. *Romagna matematicamente promosso in A2. Domenica prossima la LundaX Lions Amaranto ospiterà il Formigine.
Gli amaranto non si impietosiscono di fronte alle necessità di punti degli avversari e cominciano il match con il piede giusto. La meta del sempre positivo tallonatore classe 2005 Cristian Zingoni permette agli ospiti al 14’, di sbloccare il punteggio: 0-5 (a lato la trasformazione del mediano di apertura e capitano Matteo Magni). In chiusura di primo tempo, i fiorentini acciuffano la parità, con Nannini (Bus sbaglia la trasformazione). Salomonico 5-5 al termine di una frazione caratterizzata anche da due gialli (uno per parte). Gli amaranto, nella prima parte della ripresa, aumentano i giri del proprio buon motore. All’8’ Matteo Magni realizza il piazzato che consente ai suoi di rimettere il naso avanti: 5-8. Il massimo divario si concretizza dopo 5’, grazie all’attivo Giulio Chiarugi, l’avanti che aveva saltato per infortunio la sfida con il Colorno cadetto e che a Firenze, dopo essere entrato in campo nel finale di primo tempo, ha messo in mostra buoni numeri. Matteo Magni trasforma e issa i suoi sul 5-15. I padroni di casa, che pure nel secondo tempo rimediano due espulsioni temporanee, non si arrendono. Pesante, nell’economia del confronto, la meta realizzata al 23’ da Viazzi (non trasformata da Nannini, 10-15). Il confronto si decide nell’ultimissima azione. I fiorentini riescono a tenere vivo il pallone e, nonostante la generosa difesa avversaria, trovano 4 minuti dopo il 40’ (in tempo rosso appunto) la marcatura del successo. La meta di Della Piane consente di evitare la sconfitta (15-15 prima del calcio successivo), la trasformazione di Nannini permette ai gigliati di celebrare un successo soffertissimo, ma particolarmente prezioso. La LundaX Lions Amaranto mastica amaro per una sconfitta evitabile, ma può comunque ritenersi soddisfatta per quanto espresso nel corso dell’annata. Una stagione utilissima per acquisire esperienze e provare, nel prossimo futuro, con i classe 2002, 2003, 2004 e 2005, stabilmente impiegati nella prima squadra, ad alzare l’asticella.
Foto a cura del circolo Crec Piaggio Pontedera
………………………………………………………………………………………………
Livorno, articolo pubblicato dalla redazione il giorno 22 Aprile 2024
……………………………………………………………………………………………..
RIPRODUZIONE RISERVATA Radio Nuova Network
leggi e diffondi #radionuovanetwork.com0 Aprile
ASCOLTA La web radio ogni giorno 14 Giornale Radio 4 GR Sport
e…. se l’articolo lo consideri interessante condividilo con i tuoi amici
……………………………………………………………………………………………….

Le notizie del giorno

LE NOTIZIE DEL GIORNO
Accensione facoltativa del riscaldamento ordinanza del Sindaco

Brevi di sport del 22 Aprile 2024


Under 18 LundaX Lions Amaranto superata all’ultimo secondo dalla capolista Valorugby

Under 18 LundaX Lions Amaranto superata all’ultimo secondo dalla capolista Valorugby


Brevi di sport del 22 Aprile 2024

Brevi di sport del 22 Aprile 2024


SERIE B NAZIONALE: LA CAFFÈ TOSCANO PL CEDE NEL DERBY E AI PLAYOFF PESCA IMOLA

SERIE B NAZIONALE: LA CAFFÈ TOSCANO PL CEDE NEL DERBY E AI PLAYOFF PESCA IMOLA


DIVENTA SOSTENITORE CON 100 EURO + IVA OTTIENE PER UN ANNO
Numero tre passaggi giornalieri nel palinsesto di Radio Nuova Network (la Web Radio) nel quale uno speaker elenca i negozi Sostenitori indicando Ragione sociale, l’indirizzo e la località.
Verranno realizzate anche due sezioni all’interno dei due siti dove si “ringrazia i sostenitori” pubblicando Ragione sociale, l’indirizzo e la località.
Se anche Lei vuol sostenerci CHIAMI ORA al 3807136596
Email: publigold@tiscali.it

.……………………………………………………………………………………………….

.……………………………………………………………………………………………….
Scrivici Commento
scrivici all’indirizzo email: ilgazzettinodilivorno@yahoo.it
.……………………………………………………………………………………………….
i nostri contatti: ilgazzettinodilivorno@yahoo.it radionuovanetwork@tiscali.it
per la tua pubblicità publigold@tiscali.it tel 3807136596 – 0586373897







ads1

ASCOLTA RADIO NUOVA NETWORK LA WEB RADIO LIVORNESE

PLAYER RNN

tututu

invia un messaggio al numero 3248148339